Tra i doni che la natura ci offre per prenderci cura della nostra bellezza uno dei più preziosi è certamente l’olio d’argan. Quest’olio si ottiene grazie ai frutti prodotti dall’albero d’argan, detto anche albero della vita. La sua diffusione interessa prevalentemente il Marocco ed in particolare la zona pianeggiante sud occidentale del suo territorio. Non è stato possibile esportare con successo l’albero d’argan al di fuori di tale regione, perciò l’olio che viene ricavato è da considerarsi un bene raro e da utilizzare con parsimonia.

L’olio destinato alla cosmesi viene spremuto a freddo e risulta chiaro e limpido.

L’olio d’argan è spesso tra gli ingredienti dei cosmetici antietà. Ciò è dovuto al suo elevato contenuto di sostanze antiossidanti come tocoferoli, vitamina E, acidi grassi e flavonoidi, i quali svolgono un azione sinergica di prevenzione dell’invecchiamento dei tessuti cutanei contrastando la formazione dei radicali liberi.

L’olio d’argan ha proprietà elasticizzanti. Una volta applicato sulla pelle è in grado di raggiungerne gli strati più profondi senza lasciare untuosità in superficie. Gli strati sottocutanei beneficiano della presenza dei polifenoli, che contribuiscono a rendere la pelle più elastica e resistente.

Quest’olio è inoltre consigliato per l’idratazione della pelle del viso e del corpo, soprattutto dopo l’esposizione al sole ed alla fine dell’estate per ridare morbidezza e vigore alla pelle, in particolare se secca o screpolata, e prepararla all’arrivo della stagione fredda.

Alcune gocce di olio d’argan possono esser aggiunte alle vostre maschere per il viso fai-da-te se siete alla ricerca di un trattamento profondo e rinvigorente, che farà ritrovare alla vostra pelle la luminosità che cercate. In caso di rughe, è possibile applicare alcune gocce d’olio d’argan puro sulle zone interessate la sera prima di andare a dormire in modo da realizzare un impacco che distenda i tratti del viso, che laverete la mattina dopo utilizzando una saponetta vegetale, ancora meglio se realizzata da voi.

Se le vostre unghie sono fragili e si sfaldano facilmente, l’olio d’argan potrà esservi d’aiuto. Potreste provare a realizzare un trattamento fai-da-te con cui coccolare le vostre unghie, unendo un cucchiaino d’olio d’argan ed uno di succo di limone. Applicate il composto ottenuto sulle unghie prima di andare a dormire ed indossate dei guanti di cotone.

Per l’idratazione della pelle di tutto il corpo, aggiungete alcune gocce d’olio d’argan all’acqua della vasca, oppure applicatele sul vostro quanto da doccia dopo averlo inumidito ed utilizzatelo per massaggiare tutto il corpo prima di insaponarvi. Se la vostra pelle ne sente il bisogno, potrete inoltre realizzare uno scrub per il corpo miscelando del sale fino con un pochino d’olio d’argan.

Amate i massaggi? Ecco che l’olio d’argan può diventare un vostro prezioso alleato nel caso voi soffriate di contratture muscolari e crampi. Massaggiarlo sugli arti superiori ed inferiori vi aiuterà a distendere i muscoli e a rilassarvi nello stesso tempo.

L’argan può essere impiegato come rimedio naturale in caso di bruciature, in quanto ne velocizza la guarigione e cicatrizzazione, per via delle sue proprietà rigeneranti e dell’elevato contenuto di acidi grassi omega-3 e omega-6, preziosissimi nei processi di rinnovamento cellulare.

Come posso esserti utile?